Goderecci.it

MailingList



Ricevi HTML?

RISTORANTE LA PERGOLA - Roma PDF Stampa E-mail
Lazio
Scritto da Claudio   
Domenica 22 Novembre 2009 14:39

RISTORANTE LA PERGOLA
Roma Cavalieri
The Waldorf Astoria Collection
Via Alberto Cadlolo 101
Roma
Tel. 06 / 35091
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per festeggiare una nostra particolare occasione sono stato invitato con la mia amata moglie da una coppia di nostri amici. Ci dicono che vogliono mano libera, che prenotano loro e decidono il posto e sopratutto siamo loro ospiti. La sera prevista li chiamo e gli chiedo dove ci vediamo mi rispondono alle 21.00 alla PERGOLA!!!
A quel punto mi faccio la doccia e tiro fuori il vestitino della domenica dall'armadio e partiamo.
Si viene accolti in un salotto con poltrone di pelle con vetrata con vista su tutta Roma. Subito a schiaffo campagne francese e mini tartine. Dopo una breve e amabile conversazione con i nostri amici passiamo in sala, ambiente ovviamente elegantissimo con non più di 10 tavoli e l'enorme vetrata con vista. Conto almeno 12 camerieri con varie mansioni e mi dicono che in cucina sono in 22. I nostri amici ci propongono il menu degustazione, noi accettiamo.
Da bere Sauvignon 2004 Ronco delle Betulle, Arlameo 2001 Il palazzone.
Dalla lista delle acque scegliamo San Faustino.
1 medaglioni di astice su pancetta marinata e salsa alla mela verde.
2 Infuso di vitello, erbe e fava di Tonka con tartare di tonno e sorbetto al tè verde.
3 Fagottelli "La pergola" ossia delle caramelle di pasta fresca con il ripieno fatto dal condimento della carbonara il tutto coperto da micro dadini di guanciale cristallizato e pepe iraniano.
4 Fiore di zucca in pastella su fondo di crostacei e zafferano.
5 Intermezzo di asparagi e spugnole con spuma al parmigiano.
6 Filetto di triglia con salsa al caffè su letto di verdure primaverili.
7 Fegato grasso d'oca con salsa alle fragoline di bosco e gelatine all'amaretto.
8 Crepinette di agnello. Assolutamente micidiale.
9 Scaglia di parmigiano reggiano con VERO aceto balsamico del 1926.
10 Grand dessert. Ossia 12 mini dolci contenuti in dei cassetti di una piccola cassettiera di argento posata direttamente sul tavolo, 5 assaggi di dolci che onestamente non ricordo cominciavo a perdere il controllo, e da mangiare insieme al caffè in un vassoio di cristallo dei piccoli cioccolatini purissimi.
Per il caffè ti portano la lista, io oramai alla deriva non riesco a mettere a fuoco anche perché avevo dimenticato gli occhiali, nessun problema mi giro e il cameriere mi porge su un vassoio, ovviamente d'argento, una compilation di occhiali da vista di tutte le gradazioni.
Ci alziamo e andiamo nella fumoir dove si può scegliere tra una moltitudine di sigari e super alcolici.
Esperienza assolutamente unica, tutto è curato in maniera maniacale. Capisci quanto è bello essere ricchi.
Se andate mettete in conto 400 euro a testa.

Claudio

Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Dicembre 2009 10:55